Arlo lancia Go 2, la sua telecamera di sorveglianza più versatile con WiFi e sirena

Si chiama Arlo Go 2 la nuova telecamera di sicurezza presentata oggi sul mercato italiano dal brand dedicato alla videosorveglianza che fa parte di Verisure.

La nuova arrivata è l’evoluzione della prima uscita della serie, la Arlo Go, che avevamo recensito qualche tempo fa apprezzandone la semplicità d’installazione in esterni e l’integrazione con assistenti smart (Alexa, Google, IFTTT) ma rammaricandoci di alcune funzionalità che avrebbero potuto essere implementate, come la connettività solo tramite dati, senza WiFi. Ecco: la Go 2 si prefigge di andare a migliorare quanto di buono era già stato fatto, a partire proprio da quest’ultimo ambito.

Così, all’opzione connessione con una scheda SIM 3G/4G che torna utile per sorvegliare le zone più remote – come ad esempio i siti di costruzione, le strutture lontane, le stalle, le baite, le imbarcazioni – è stata aggiunta la possibilità di collegarsi direttamente a una rete WiFi qualora ve ne sia una disponibile, come ad esempio nelle seconde case e nei giardini particolarmente estesi, ed è possibile passare da questa all’altra se la linea di casa dovesse venire a mancare.

Secondo il produttore l’installazione interamente wireless si completa in meno di cinque minuti. Migliorata anche la qualità dello streaming che è passata da 720p a 1080p e permette di visualizzare video a colori in diretta dal proprio smartphone, sia di giorno che di notte grazie alla presenza dell’illuminazione a LED. Il faro integrato può essere configurato per attivarsi col movimento o accendersi tramite app; l’angolo di visione rimane di 130°, ma sono stati implementati il GPS e una sirena smart.

Quando rileva un movimento, la videocamera invia degli avvisi allo smartphone (compatibili anche con Apple Watch, Echo Show e Google Nest) e se l’utente giudica ci sia una minaccia effettiva – ad esempio un malintenzionato che cerca di entrare nella proprietà – può attivare anche a distanza l’allarme da 80 dB integrato nel dispositivo e sfruttare l’audio bidirezionale con gli altoparlanti per scoraggiarlo, oltre a chiamare una persona di riferimento che potrebbe trovarsi nelle vicinanze.

Ulteriori funzionalità sono invece legate all’abbonamento mensile Arlo Secure, che permette ad esempio di attivare un rilevamento avanzato personalizzato in cui la telecamera distingue tra persone, animali e veicoli inviando una notifica solo quando davvero necessario; sono inclusi anche 60 giorni di archiviazione su cloud per riguardare i filmati registrati nel caso in cui ci si fosse persi una notifica, possibilità che si aggiunge all’archiviazione in locale su microSD, e l’assicurazione sul furto dei dispositivi di sicurezza.

Nella confezione sono compresi la Go 2, il supporto a vite, una batteria ricaricabile e un cavo di ricarica da interni, ma è possibile aggiungere vari accessori retrocompatibili a seconda dell’utilizzo che se ne vuol fare, dal pannello per la ricarica con l’energia solare a una batteria più capiente (4 mesi con connessione dati o 12 mesi con WiFi), passando per la cover nera, il caricatore doppio e cavi di vario tipo.

Arlo Go 2 sarà disponibile all’acquisto sul mercato italiano a partire dal 1 luglio 2022 a un prezzo di listino di 299,99 euro, in esclusiva presso i rivenditori autorizzati o, a partire dal terzo trimestre dell’anno, a 359,99 euro con due anni di garanzia in collaborazione con Vodafone.

Fonte Articolo