NH-D12L, un nuovo dissipatore di Noctua pensato per case più compatti

NH-D12L, un nuovo dissipatore di Noctua pensato per case più compatti

 

Noctua ha da poco lanciato NH-D12L, un nuovo modello di dissipatore pensato per assicurare prestazioni di raffreddamento elevate all’interno di case compatti. Nonostante l’altezza del dissipatore sia di 145mm, il profilo rimane più basso rispetto un qualsiasi altro modello Noctua con radiatore da 120mm; di fatto, il nuovo NH-D12L non è altro che un NH-D15 più compatto, che fa uso di una versione personalizzata delle ventole NF-A12x25 allo scopo di ottenere un profilo più basso, assieme ad altri accorgimenti che consentono una compatibilità totale con la presenza delle RAM nelle schede madri AMD AM4/AM5 e Intel LGA1200/1700.

Noctua NH-D12L
Noctua NH-D12L

Noctua NH-D12L va a sostituire tutti i vecchi dissipatori prodotti dall’azienda, che equipaggiano ventole da 92mm adatte ad un fattore forma più piccolo di 145mm. Il nuovo design adottato da Noctua offre prestazioni ed efficienza nettamente più elevate rispetto altri modelli da 120mm con profilo più alto. L’azienda ha anche lanciato separatamente le nuove ventole NF-A12x25r da 120mm, per tutti coloro che acquistando questo dissipatore vogliono realizzare una configurazione push-pull.

NH-D12L di Noctua è disponibile su Amazon al prezzo di 89,90€. Nonostante non sia propriamente economico, l’azienda tiene a specificare che questo è il suo modello più performante con queste dimensioni. Noctua offre anche una garanzia di fabbrica di 6 anni, includendo anche una pasta termica NT-H1. Nel complesso sembra quindi un’offerta con un buon rapporto qualità/prezzo.

Sempre parlando di Noctua, l’azienda ha di recente comunicato attraverso una pagina FAQ i dissipatori compatibili con il nuovo socket AM5. Mantenendo le stesse misure di AM4, AMD ha reso possibile estendere la compatibilità agli attuali modelli di dissipatori, nonché i kit di montaggio pensati per socket AM4, consentendo agli utenti un risparmio nel passaggio alla nuova piattaforma AM5. L’azienda si sta anche premurando di realizzare nuovi kit di montaggio per alcuni modelli, i cui kit non sono compatibili con il nuovo socket. Leggete il nostro articolo per un maggior approfondimento.

Fonte Articolo